Bava di Lumaca: Cos’è, Proprietà e Metodo di Estrazione

Come tutti ben sanno, per effettuare qualsiasi spostamento le lumache (che sono dei Molluschi), non essendo dotate di arti, per spostarsi scivolano con il loro corpo sulla superficie, sia essa liscia o rugosa.

Per proteggersi da graffi, tagli e per mantenere il corpo morbido e flessibile, secernono una secrezione o meglio bava.
Questa secrezione, unica nel suo genere in natura, oltre a facilitare lo “scivolamento” sul terreno, protegge il corpo dell’animale dalle infezioni (è un potente anti batterico) e contribuisce a mantenerne la pelle morbida ed elastica.

Da numerosi studi oggi sappiamo che la bava di lumaca svolge:

Azione rigenerante e nutritiva, grazie all’allantoina che stimola la produzione sia di elastina che di preziosi collageni. Queste due sostanze favoriscono la normale riparazione dei tessuti e attenuano le rughe, i segni di cicatrici e le macchie cutanee.

Azione antiossidante: grazie alle vitamine “C” e “E” utili per ridurre le infiammazioni e contrastare i dannosi radicali liberi.

Azione esfoliante: perché l’acido glicolico contenuto, favorisce un peeling naturale e delicato, utile per ridurre le macchie cutanee.

Azione purificante: è un efficace rimedio contro le imperfezioni della pelle e l’acne grazie ai peptidi e all’acido glicolico, sostanze che prevengono l’accumularsi di impurità e ne favoriscono l’eliminazione.

Azione idratante: le proteine presenti aiutano l’ossigenazione ed idratazione dei tessuti, la pelle resta così più sana ed elastica.

Per questi ed altri motivi, la bava di Lumaca è quindi l’ingrediente ideale per la preparazione di prodotti cosmetici efficaci e di qualità, come quelli di nostra produzione.

Produzione bava di lumaca

Molto spesso ci viene chiesto come viene ottenuta o estratta la bava di lumache e se gli animali vengono uccisi.

Premesso che le nostre lumache sono allevate anche per scopo alimentare, va detto che il processo di estrazione da noi utilizzato è completamente sicuro per le chiocciole e che le stesse non subiscono alcuno stress.

Le chiocciole adulte (più di 1 anno), vengono raccolte e messe in un apposito contenitore ove vengono prima lavate con acqua e poi delicatamente stimolate.

A causa del lavaggio e leggero stimolo, le chiocciole iniziano quindi muoversi producendo la famosa “bava”.

Una volta raccolto il prodotto, le chiocciole vengono nuovamente lavate (la presenza di residui di bava sul guscio infastidirebbe le altre lumache) e riportate nell’allevamento ove possono tornare a nutrirsi in tutta tranquillità.

La bava raccolta viene microfiltrata per eliminare le impurità ed è quindi pronta per essere lavorata.